Il mondo dei gamer: alcuni trucchi e consigli

Dagli anni ’90 il mondo dei videogiochi è stato completamente trasformato, ed è nata quella che può essere definita quasi una professione, in quanto esistono tornei mondiali e vere e proprie ricompense.

Cosa vuol dire diventare gamer e che consigli seguire
Stiamo parlando dei gamer, professionisti e non, ovvero appassionati di videogiochi che competono in gare, sia online che offline, e che conoscono la competizione e la concentrazione come qualunque altro sportivo. E che naturalmente vogliono vincere!

Se vi siete appena affacciati a questo mondo intrigante e coinvolgente, forse avrete bisogno di alcuni consigli e suggerimenti per affrontare al meglio la vostra carriera da gamer.

Postazione gaming

La postazione perfetta
Naturalmente si parte sempre dall’attrezzatura che in questo caso riguarda soprattutto il PC e i suoi componenti, ma anche l’arredamento. Partiamo dal PC: non penserete mica che basti un semplice computer da casa? Il PC dei gamer è modificato e potenziato in base alle necessità e alla specialità di gioco. Molti gamer infatti comprano e montano i pezzi del proprio PC come ad esempio scheda video (fondamentale), processore (altrettanto fondamentale), piuttosto che prenderne uno già assemblato. Necessarie sono anche una buona tastiera e un mouse apposito per i gamer. La differenza? Tantissima! Dimenticate il classico mouse da casa, quello da giocatore è ergonomico, con tasti e funzionalità maggiori. Cuffie con microfono poi completano il kit del gamer.

Abbiamo accennato all’arredamento. Infatti, un giocatore mentre è impegnato in una partita deve stare anche comodo e a suo agio. E possibilmente evitare mal di schiena e disturbi simili dovuti alla posizione scomoda. Proprio per questo è necessaria una scrivania alla giusta altezza, e soprattutto una sedia che vi permetta di stare comodi, senza dimenticare il design e la struttura che dev’essere solida ed ergonomica.

E poi ovviamente la connessione: dev’essere sicura, stabile e ad alta velocità. Per questo potete scegliere di utilizzare una connessione VPN, che vi permettono di conservare la vostra privacy, difendervi dagli attacchi informatici e volare veloci nel vostro gioco. Inoltre, utilizzando una connessione sicura come una VPN avrete la possibilità di accedere a contenuti e giochi non disponibili nel vostro paese, in quanto sarete in grado di aggirare il blocco geografico, o accedere alle anteprime pubblicate solo in un determinato paese.

Scegliete il vostro gioco
Un volta acquistato tutto il necessario dovete mettervi alla prova. Anche nei videogiochi esistono molte categorie come nello sport. Dunque avrete sicuramente da scegliere quale gioco o meglio quale tipologia di gioco fa per voi: sport, strategia, giochi di ruolo, sparatutto… Insomma, avete l’imbarazzo della scelta! Ovviamente gran parte poi del successo sta nell’allenamento. Come in tutti gli sport, anche in questo ‘sport virtuale’ l’allenamento e la costanza sono importanti. Dovete imparare a giocare, dovete studiare le migliori strategie, i trucchi, conoscere gli avversari. Un buon consiglio è leggere le guide ai giochi, guardare tutorial, imparare dagli errori, propri e dagli altri giocatori.

Postazione gaming
Postazione gaming

Il gioco online
Dopo aver studiato e fatta molta pratica con il gioco siete pronti ad entrare nelle community online ed affrontare le prime vere sfide. Esistono campionati, squadre, gruppi di incontro, gruppi social in cui scambiarsi informazioni, contatti e trucchi. Esiste persino un linguaggio per gamer, il L337 o Leet, con cui i giocatori di tutto il mondo comunicano.
E dunque, comunicate, non fate i timidi, rispettate gli avversari e condividete la vostra passione: un giorno potrete persino diventare influencer, ovvero delle personalità importanti nella comunità dei gamer.
Continuate a perfezionare sempre il vostro gioco e quando parteciperete al primo torneo lasciatevi colpire da tutte quelle emozioni, come fareste in una vera gara sportiva, vi aiuteranno a superare l’emozione e a giocare al meglio delle vostre possibilità.

Pronti a lanciare la sfida?